Master Progettazione Geotecnica

La progettazione delle opere di ingegneria civile ed in generale di tutte le opere che interagiscono con il terreno (terre e rocce) o delle stesse opere costituite da terra è fortemente condizionata dalla natura e dalle proprietà meccaniche dei terreni. Le maggiori incertezze sul successo di un progetto, così come pure sui costi e sui tempi di realizzazione delle opere sono spesso legate alle incertezze di natura geologica e geotecnica.

Il Master universitario di secondo livello in "Progettazione Geotecnica" si propone pertanto di contribuire alla diffusione di cultura geotecnica nel nostro paese, fornendo l’occasione a giovani ingegneri civili e ambientali di aggiungere ulteriori elementi formativi oltre a quanto appreso negli studi universitari, per affrontare con maggiore consapevolezza la progettazione di opere a prevalente componente geotecnica quali fondazioni, scavi, gallerie, opere in terra ed interventi di stabilizzazione di versanti in frana.

É promosso dal Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica ed è sponsorizzato, a vario titolo, da Enti, Società, Imprese che hanno interesse a promuovere la formazione di ingegneri con lo specifico profilo professionale: Roma Metropolitane, Astaldi, Condotte, Trevi, SELIoverseas, CIPA, Geoter, Italferr, Autostrade per l’Italia, Autorità Portuale di Civitavecchia, Dragflow, PATO, Varisco, Keller, Maccaferri. RockSoil, GPingegneria, Italferr, SP Studio Pietrangeli, CSPfea, HARPACEAS, ANAS, Soles Tech.
Il master è patrocinato dall’Associazione Italiana di Geotecnica e della Società Italiana Gallerie.